cbd legale italia

Le informazioni sul CBD hash: opinioni sull’hashish legale e dove comprarlo

In questa pagina vi elenchiamo le nostre opinioni sul CBD hash. Abbiamo provato resine light di diverse varietà e di diversi rivenditori online. Grazie a tale lavoro è stato possibile selezionare il top che si può trovare in internet in Italia. Scoprirete come e dove si produce l’hashish legale e quali caratteristiche deve avere per essere considerato un prodotto di qualità. Andremo inoltre a conoscere meglio le varietà più rinomate di questo prodotto e il loro prezzo.

  1. LIGHT CHOCO HASH CBD 11% su www.lacasadellacanapa.it
  2. CHARAS KIEF – SKUFF HASH 4% CBD su www.canvory.it

In cosa consiste il “CBD hash“

Tra i tanti prodotti che si possono trovare online con contenuto di CBD, l’hash è senza dubbio uno dei più apprezzati. Tanti di voi probabilmente sanno di cosa stiamo parlando. Non tutti però possono essere al corrente delle info utili su questo derivato della canapa light. Si tratta di un composto dalla consistenza più o meno malleabile e di un colore che può variare dal marrone scuro al giallo o al rosso. A seconda della varietà. Questo composto si ottiene dai tricomi della pianta di cannabis. Essi sono dei piccoli cristalli presenti in misura massiccia sui fiori maturi, ma anche su altre parti della pianta. Tra i cannabinoidi contenuti rientra appunto il CBD.

Come si produce

Un pezzo di hashish CDBLa prima cosa che ci si chiede quando si tiene in mano dell’hashish CBD, è come sia possibile che questo mattoncino marrone provenga da una pianta di cannabis. Se avete un grinder, o trita erba, avrete sicuramente notato quella polverina che si deposita sul fondo. Essa è molto fine, ma molto appiccicosa. Si tratta di tricomi allo stato puro, ricchi di terpeni, conosciuti anche come “kief”. Questa è la base da cui, tramite tecniche diverse, si produce quello che conosciamo come hash.

I piccoli cristalli possono essere separati dal resto della pianta, dove è presente soprattutto sui fiori, utilizzando diverse tecniche.

Lo sfregamento a mano è quella più rudimentale adatta a piante molto umide (utilizzata ad esempio per produrre charas).

Ad essa si aggiungono la battitura a setaccio, che richiede un abbassamento delle temperature della pianta, la centrifugazione e l’estrazione con ghiaccio secco. Il kief ottenuto tramite questi metodi viene quindi schiacciato, spesso grazie a presse meccaniche. Poi viene trattato termicamente a 110-116 gradi per un’ora circa, perché avvenga la decarbossilazione.

Dove si produce

L’hashish appartiene a tante diverse culture sparse per il mondo. Le diverse varietà che si possono comprare online hanno infatti origini molto diverse. Il charas, ad esempio, proviene dal nord dell’India, più esattamente dal Kashmir e dalla valle di Parvati, ma anche da Pakistan e Nepal. L’Afghanistan è famoso per la sua varietà di “nero”. Anche il Libano, con le sue varietà di hash oro e rosso, è terra di origine di questo derivato della cannabis. Non dimentichiamo poi il Marocco, dove il consumo di hashish è un fatto culturale e sociale prima ancora che ludico.

I prodotti alla cannabis senza THC che potete trovare su questo sito però provengono tutti da piante cresciute su terreni organici e certificati, o coltivate indoor in idroponica. Ogni passaggio della filiera produttiva segue norme igenico-sanitarie molto rigide, che non prevedono uso di pesticidi o metalli pesanti. La maggior parte dell’hashish light che abbiamo selezionato viene prodotto in Italia. Le ricette seguono però quelle tradizionali provenienti da altri paesi del mondo. La nostra Penisola è infatti da sempre un territorio che offre condizioni ottimali per la crescita della pianta di cannabis sativa, sia per motivi climatici che di luce.

Quanto costa un buon prodotto?

Dei pezzi di CBD hash e una moneta da 5 centL’hashish legale che si può comprare online ha un prezzo generalmente più basso di quello che si trova nei negozi fisici. Il costo per grammo varia da shop a shop e da varietà a varietà. Inoltre bisogna considerare che spesso i rivenditori di cannabis legale online applicano sconti e promozioni. L’acquisto su internet può risultare quindi ancora più conveniente. I prodotti senza THC che abbiamo selezionato sono stati scelti in base a criteri di qualità e di affidabilità. Anche il prezzo della merce ha giocato però ovviamente un ruolo importante. È possibile infatti trovare il polline più economico anche a partire da 5-6€ al grammo.

Potendo disporre di un budget più elevato, il nostro consiglio è però quello di orientarsi su hashish dalle fragranze più complesse e gustose. Una pezzatura da un grammo di charas si può trovare, ad esempio, a 11-12€ e può dare una certa soddisfazione al palato. Per quanto riguarda il choc-o-lator, partiamo invece dagli 8€ al grammo. Per il dam ice, frutto di estrazione con ghiaccio, si parte dai 10-11€ al grammo. La pezzatura minima di un buon caramello è 8€, per un buon afgano o un buon libanese si sale invece a 15-16€.

Le tipologie di hashish CBD

Alcune stecche di hashish legaleDa quando la vendita del CBD è diventato libera nella nostra Penisola, le varietà di hashish legale in commercio negli shop online del nostro Paese sono aumentate in maniera esponenziale. Come orientarsi allora nella scelta del prodotto da acquistare? Il modo migliore è senza dubbio quello di provarli in prima persona, per capire quale si confà meglio al nostro gusto.

Alcuni rivenditori offrono la possibilità comprare la campionatura di tutti i loro prodotti alla canapa con la grammatura minima. In ogni caso, per orientarvi alla scelta, abbiamo deciso di descrivere le caratteristiche più importanti delle principali varietà di resine CBD in commercio online. Quando possibile fornendo i dettagli su percentuali di principio attivo, colore, sapore, odore e origine del prodotto, così come fatto con i CBD oil in una pagina apposita.

Polline

Il polline (pollen, in inglese) è una varietà di hash CBD che si ottiene tramite lavorazione con setaccio delle infiorescenze e delle foglie di Cannabis Sativa L. già essiccate. Con il kief ottenuto da questa operazione viene poi pressato a macchina. Questo derivato della canapa si presenta di solito con un colore giallo chiaro tendente a volte al verde. Abbastanza duro al tatto, il prodotto finale mantiene le caratteristiche organolettiche tipiche della pianta originaria. La percentuale di CBD si aggira intorno al 10%.

Caramel

Come suggerisce il nome, il caramello presenta nell’odore note dolci e al tatto rivela la sua caratteristica viscosità e una discreta malleabilità. Di colore più scuro rispetto al polline, come questo si ricava da procedimento di battitura a setaccio, per venire in seguito impastato a macchina. Di solito si trova con un livello di CBD intorno al 15%.

Charas

Il charas è una delle resine CBD più tipiche e caratteristiche, la cui origine del nome e della lavorazione, che richiama le montagne dell’Himalaya dà un tocco esotico e mistico al prodotto. Grazie al procedimento di estrazione manuale dei tricomi dalla pianta ancora viva e umida, il charas si presenta molto malleabile e appiccicoso. Il colore è scuro con riflessi ambrati e con un profumo molto accentuato e pungente. Il livello di CBD è compreso tra il 14% e il 22% a seconda del produttore.

Libanese

Tra i CBD hash più amati è impossibile non citare il libanese. Ne esistono in commercio due varietà diverse, conosciute come libano oro e libano rosso. A seconda appunto delle sfumature di colore che lo contraddistinguono. Facilmente malleabile e morbido al tatto, può arrivare a contenere fino al 24% di CBD. Si ottiene al setaccio e micronizzando ad alcuni micron i fiori di cannabis light.

Afghan

L’hash CBD afgano che si trova sul nostro sito viene prodotto interamente nel nostro Paese e con fertilizzanti organici e biologici al 100%. Il procedimento segue però scrupolosamente la ricetta che viene tramandata da generazione in generazione in Afghanistan. Viene passato in un setaccio in micron e il risultato finale è un composto molto scuro, quasi nero. È ricco di terpeni molto dolci e al tatto simile al pongo. Può arrivare a concentrazioni di CBD altissime, fino al 28%.

Dam Ice

Questa varietà di hashish legale deve il suo nome al procedimento di estrazione della resina contenente i tricomi dai fiori della pianta, che avviene tramite battitura a ghiaccio. Può arrivare a contenere fino al 13% di CBD. L’aroma è delicato e particolare e il profumo molto intenso. Al tatto rivela una certa solidità e la sua produzione avviene senza utilizzare additivi chimici.

Legalità

Una domanda può sorgere spontanea: ma l’hashish CBD è legale? Purtroppo i media tradizionali non danno molto spazio alle notizie che riguardano la cannabis light. Le ultime novità sono passate un po’ in secondo piano, anche a causa della demonizzazione della canapa nella narrazione ufficiale in Italia. Sgombriamo subito il campo dagli equivoci. La cannabis senza THC è legale nel nostro paese dal 2016, grazie alla legge 242.

Una recente sentenza della Corte di Cassazione italiana, del gennaio 2019, ha stabilito una volta per tutte che non solo è consentita la vendita della canapa legale, ma anche il suo consumo nelle modalità più tradizionali, come l’assunzione tramite fumo.

Il tutto in aggiunta agli utilizzi alimentari e cosmetici del prodotto. Se volete saperne di più, nella nostra home page entriamo nei dettagli degli aspetti legali che riguardano il CDB legale in Italia.

CBD hash: le opinioni di chi l’ha acquistato

Dopo aver provato tutte le varietà possibili di hashish CBD in commercio, abbiamo provato a consultare forum specializzati per aggiungere alle nostre impressioni le opinioni sul CBD hash di altri utenti e appassionati. Sono state quindi raccolte alcune testimonianze personali, come quella di Christian G. da Varese, grande estimatore del charas CBD. Secondo il suo parare, “il charas o lo si ama, o lo si odia”, per via delle sue proprietà organolettiche molto spinte e accentuate.

Ha gusti diversi invece Alessandro L. M. da Genova, con cui abbiamo intrattenuto una interessante chiacchierata online. Lui ci ha rivelato di avere anche una esperienza diretta nel settore come coltivatore di canapa. Tra gli hashish preferisce il caramello, per le sue “note fruttate che lo rendono di facile approccio e adatto all’utilizzo frequente”.

FAQ

Per concludere questa lunga recensione sull’hashish light, abbiamo voluto dedicare ancora uno spazio alle vostre domande e curiosità sull’argomento.

Ho bisogno di una ricetta medica per comprare online hash CBD?

No, secondo la normativa italiana vigente l’hashish light non è un presidio medico e pertanto ne è consentita la libera vendita senza bisogno di ricette.

Come faccio a sapere quali principi attivi sono contenuti nell’hash legale?

Su ogni prodotto venduto dagli shop online presenti in questa pagina viene effettuato un test in un laboratorio certificato, i cui risultati sono a disposizione dei clienti che lo acquistano.